Portale Trasparenza Comune di San Vincenzo - ACCREDITAMENTO DI UN SERVIZIO EDUCATIVO PER LA PRIMA INFANZIA. DESCRIZIONE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

ACCREDITAMENTO DI UN SERVIZIO EDUCATIVO PER LA PRIMA INFANZIA. DESCRIZIONE
Responsabile di procedimento: Tei Viviana
Responsabile di provvedimento: Tei Viviana
Descrizione

Per accreditamento si intende il procedimento amministrativo attraverso il quale vengono verificate le condizioni di un servizio educativo per la prima infanzia ai fini del suo accesso al mercato pubblico dell'offerta.

 

Il procedimento - della durata massima di 30 giorni - si realizza attraverso le seguenti fasi e tempi.

 

Tempi                         Fasi

 

5 giorni                      

Il cittadino, che intenda richiedere l'accreditamento, può presentare                                         

domanda con relativa documentazione al S.U.A.P. del Comune dove ha sede
il servizio stesso. Il S.U.A.P., dopo aver verificato l'ammissibilità della                                        
domanda, invia la documentazione alla Commissione multiprofessionale di zona.

 

20 giorni                    

La Commissione esamina la documentazione e può decidere di convocare il                             
richiedente per un colloquio individuale.

La Commissione esprime un parere obbligatorio - non vincolate -           
sull'accreditamento del servizio, frutto della valutazione della  
documentazione prodotta e dell'eventuale colloquio realizzato.

La Commissione produce una relazione scritta e la invia al S.U.A.P.

 

5 giorni                      

Il dirigente del S.U.A.P. - a ciò incaricato dal Comune - elabora, sottoscrive e                            
emette il provvedimento finale.

 

Documentazione utile per la domanda

Ai fini della presentazione della domanda accreditamento, il richiedente dovrà fornire una dichiarazione d'impegno per l'attuazione di un programma annuale di formazione degli educatori per un minimo di venti ore di cui sia possibile documentare l'effettiva realizzazione e che trovi riscontro all'interno dei contratti individuali degli educatori stessi; partecipazione nell'ambito di tale programma a percorsi formativi di aggiornamento, ove presenti, promossi dal coordinamento zonale;

  • l'attuazione delle funzioni di coordinamento organizzativo e gestionale, svolte da soggetti in possesso dei titoli di studio previsti dal Regolamento regionale (art. 15);
  • l'adesione ad iniziative e scambi con altri servizi della rete locale anche promossi dal coordinamento zonale;
  • l'adozione di strumenti per la valutazione della qualità e di sistemi di rilevazione della soddisfazione dell'utenza;
  • la disponibilità ad accogliere bambini portatori di disabilità o di disagio sociale segnalati dal servizio sociale pubblico anche in temporaneo soprannumero;
  • la conformità ai requisiti di qualità definiti dai comuni per la rete dei servizi educativi comunali;

 

Chi contattare
Personale da contattare: Pietrelli Martina
Altre strutture che si occupano del procedimento
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni
Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: Non previsto
Contenuto inserito il 14-05-2014 aggiornato al 10-10-2014

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI)
PEC comunesanvincenzo@postacert.toscana.it
Centralino 0565 707111
P. IVA 00235500493
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it