Portale Trasparenza Comune di San Vincenzo - Anagrafe-Separazione/Divorzio breve

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Anagrafe-Separazione/Divorzio breve
Responsabile di procedimento: Panicucci Sara
Responsabile di provvedimento: Ghelardini Giorgio
Descrizione

PROCEDIMENTO DIVORZIO BREVE ARTICOLO 12 D.L. N. 132 DEL12.09.2014 CONVERTITO IN LEGGE N. 162 DEL 10.11.2014

Requisiti:

  non avere figli minori, di figli maggiorenni incapaci  o  portatori di handicap grave ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge  5 febbraio 1992, n. 104, ovvero economicamente non autosufficienti.

L'ufficiale dello stato civile riceve da  ciascuna  delle  parti personalmente, la dichiarazione che esse vogliono  separarsi  ovvero far  cessare  gli effetti civili del matrimonio o  ottenerne  lo  scioglimento secondo condizioni tra di esse concordate.

 N.B. l’assistenza di un avvocato è FACOLTATIVA .

 

Presentarsi all’Ufficio di Stato Civile del  Comune  :

 1) compilare la richiesta di acquisizione  dei  seguenti documenti  d ‘ufficio di copia integrale dell’atto di matrimonio se celebrato in altro Comune ;

2) presentare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà conforme al modulo disponibile;

3) presentare copia del verbale di separazione con decreto di omologa o sentenza di separazione o accordo di separazione per negoziazione assistita o davanti all’ufficiale dello stato civile ( articolo 6 DL n. 132/2014 conv. In L. 162/2014)

4) dichiarazione redditi ultimi tre anni ( inserirei dati anche nella dichiarazione sostitutiva di cui al punto 2)

 

L' ufficiale  dello  stato civile, quando riceve le  dichiarazioni  dei  coniugi,  li  invita  a comparire di fronte a se' non prima di trenta giorni dalla  ricezione per la conferma dell'accordo. 
La  mancata  comparizione  equivale  a  mancata  conferma dell'accordo

PROCEDIMENTO SEPARAZIONE  BREVE ARTICOLO 6  D.L. N. 132 DEL12.09.2014 CONVERTITO IN LEGGE N. 162 DEL 10.11.2014

Requisiti:

  non avere figli minori, di figli maggiorenni incapaci  o  portatori di handicap grave ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge  5 febbraio 1992, n. 104, ovvero economicamente non autosufficienti.

L' ufficiale dello stato civile riceve da  ciascuna  delle  parti personalmente, la dichiarazione che esse vogliono  separarsi  ovvero  far  cessare  gli effetti civili del matrimonio o  ottenerne  lo  scioglimento secondo condizioni tra di esse concordate.

 N.B. l’assistenza di un avvocato è FACOLTATIVA .

Presentarsi all’Ufficio di Stato Civile del  Comune  e:

1) compilare la richiesta di acquisizione  dei  seguenti documenti  d ‘ufficio di copia integrale dell’atto di matrimonio se celebrato in altro Comune ;

2) presentare la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà conforme al modulo disponibile;


L'ufficiale  dello  stato civile, quando riceve le  dichiarazioni  dei  coniugi,  li  invita  a comparire di fronte a se' non prima di trenta giorni dalla  ricezione per la conferma dell'accordo.

La  mancata  comparizione  equivale  a  mancata  conferma dell'accordo

 

Chi contattare
Personale da contattare: Panicucci Sara, Ghelardini Giorgio
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Costi per l'utenza

pagamento € 16,00 di diritti di segreteria

Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Contenuto inserito il 16-09-2015 aggiornato al 26-10-2015

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI)
PEC comunesanvincenzo@postacert.toscana.it
Centralino 0565 707111
P. IVA 00235500493
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it