Portale Trasparenza Comune di San Vincenzo - Raccolta Tartufi

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Raccolta Tartufi

Responsabile di procedimento: Macchi Mirta
Responsabile di provvedimento: Cosimi Paolo

Descrizione

Tartufi: le regole per la raccolta

La raccolta dei tartufi è consentita su tutto il territorio Nazionale previa autorizzazione. Per praticare la raccolta di tartufi è necessario essere in possesso del relativo tesserino rilasciato dal Comune di residenza.

Il tesserino è valido per 5 anni e vale su tutto il territorio nazionale; per esercitare la raccolta deve essere però rinnovato annualmente. Se durante l'intero anno non viene effettuata la raccolta del tartufo, non è obbligatorio il rinnovo.

Non è necessario il possesso del tesserino per coloro che esercitano la raccolta sui fondi di loro proprietà o comunque da essi condotti. Il tesserino viene rilasciato a tutti i cittadini residenti nel Comune che abbiano compiuto 14 anni e abbiano superato un apposito esame di idoneità presso la Provincia.

Per informazioni sul calendario degli esami e su eventuali corsi preparatori è possibile rivolgersi all'ufficio agricoltura della Provincia di Livorno.

Sono esenti dall'esame coloro che risultano muniti di tesserino di abilitazione alla raccolta alla data di entrata in vigore della Legge 50/1995. Il tesserino è rilasciato e rinnovato presso il Comune dietro presentazione della documentazione di seguito indicata.

Per i minorenni è necessaria la firma dell'atto d'assenso da parte di entrambi i genitori o del tutore.

Documenti da presentare per il rilascio

  • un documento di identità in corso di validità
  • 2 foto tessera
  • attestato di idoneità rilasciato dalla Provincia dopo il superamento dell'esame sostenuto
  • 2 marche da bollo
  • ricevuta di versamento della tassa regionale di €. 92,96 sul C/C n. 18805507, intestato alla Regione Toscana, Tesoreria Regionale - Tassa per l'esercizio ricerca e raccolta tartufi, riportante la specifica causale del versamento "Tassa di rilascio". Tale versamento ha validità sino al 31 dicembre dell'anno di riferimento
  • per i minorenni, atto di assenso di entrambi i genitori o tutore

Documenti da presentare per i successivi rinnovi

  • tesserino autorizzatorio scaduto
  • un documento di identità in corso di validità
  • 1 marca da bollo

Chi contattare

Personale da contattare: Macchi Mirta
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

ricevuta di versamento della tassa regionale di €. 92,96 sul C/C n. 18805507, intestato alla Regione Toscana, Tesoreria Regionale - Tassa per l'esercizio ricerca e raccolta tartufi, riportante la specifica causale del versamento "Tassa di rilascio". Tale versamento ha validità sino al 31 dicembre dell'anno di riferimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Non Previsto
Contenuto inserito il 06-03-2014 aggiornato al 29-08-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI)
PEC comunesanvincenzo@postacert.toscana.it
Centralino 0565 707111
P. IVA 00235500493
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it