Portale Trasparenza Comune di San Vincenzo - Agevolazioni TARI

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Agevolazioni TARI
Responsabile di procedimento: Rostagno Elena
Responsabile di provvedimento: Rostagno Elena
Descrizione

BANDO PER LA CONCESSIONE DELL’ESENZIONE O RIDUZIONE
DELLA TARI - TRIBUTO SUI RIFIUTI - ANNO 2017

IL DIRIGENTE DELL'AREA SERVIZI FINANZIARI

RENDE NOTO

approvato con determina dirigenziale n. 315 del 12/04/2017)

che entro le ore 13.00 del  31 maggio 2017 


i soggetti interessati, residenti nel Comune di San Vincenzo e in possesso dei requisiti sotto
indicati, possono presentare domanda di agevolazione.


REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE AI CONTRIBUTI.
RISORSE COMPLESSIVAMENTE A DISPOSIZIONE.

Le risorse a disposizione saranno determinate in base al fabbisogno complessivo che emergerà dal numero delle domande finale e alle disponibilità economiche previste nel Bilancio 2017 in corso di approvazione.


TARI – TRIBUTO SUI RIFIUTI 2017
Casistiche

1) Famiglie assistite dal Servizio Sociale A.S.L., con ISEE di tipo “ordinario”, calcolato ai sensi del
D.P.C.M. N. 159/2013 e s.m.i., pari o inferiore a € 8.600: agevolazione totale.


2) Famiglie nelle quali siano presenti una o più persone non autosufficienti o portatori di handicap o
malattie invalidanti almeno al 70%, certificato dagli organi sanitari competenti, in possesso di ISEE di
tipo “ordinario”, calcolato ai sensi del D.P.C.M. N. 159/2013 e s.m.i., pari o inferiore a € 11.830:
agevolazione del 30%.


3) Unico componente ultrasessantacinquenne, o nucleo familiare formato da più di un componente ma
in cui l’unico percettore di reddito rilevabile ai fini IRPEF sia il componente ultrasessantacinquenne,
con un ISEE di tipo “ordinario”, calcolato ai sensi del D.P.C.M. N. 159/2013 e s.m.i., non superiore a €
8.600: agevolazione totale.


4) Nucleo familiare formato da due o più componenti, di cui almeno uno ultrassessantacinquenne, nel
quale siano percettori di reddito rilevabile ai fini IRPEF non più di due componenti, di cui almeno uno
ultrasessantacinquenne, in possesso di un ISEE di tipo “ordinario”, calcolato ai sensi del D.P.C.M. N.
159/2013 e s.m.i., non superiore a € 11.830: agevolazione del 50%.


MODULI DI DOMANDA.

Possono essere ritirati presso i seguenti Uffici:
a. Ufficio Entrate e Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di San Vincenzo
b. Ufficio dell’Assistente Sociale del Distretto Socio Sanitario di San Vincenzo
c. Ufficio ASIU presso il Palazzo della Cultura del Comune di San Vincenzo
d. Sindacato Pensionati CGIL e CISL di San Vincenzo, UIL di Piombino.

ALTRI DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLE DOMANDE:
(vedi modulo di domanda)
MOTIVI DI ESCLUSIONE
Domande sprovviste dell’autocertificazione di ISEE di tipo “ordinario”, calcolato ai sensi del
D.P.C.M. N. 159/2013 e s.m.i.; pervenute fuori termine; non rientranti in nessuna delle casistiche
previste dal bando.
CONTROLLI
Ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 445/2000 l’Ufficio competente provvederà a effettuare idonei
controlli, anche a campione, sulla veridicità delle autocertificazioni rese.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Esclusivamente all’Ufficio Protocollo del Comune di San Vincenzo,
entro le ore 13.00 del 31 maggio 2017
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Dr. Roberto Guazzelli, Dirigente Servizi Finanziari
PER INFORMAZIONI E CHIARIMENTI: Ufficio Entrate (Elena Rostagno tel. 0565.707260), dal lunedì al venerdì ore 10-13.

Chi contattare
Personale da contattare: Rostagno Elena, Alletto Daniela, Profeti Mila
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Costi per l'utenza

Nessuno

Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Contenuto inserito il 13-08-2015 aggiornato al 03-10-2017

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI)
PEC comunesanvincenzo@postacert.toscana.it
Centralino 0565 707111
P. IVA 00235500493
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it